Il pittore paesaggista che ama l'infinito...

Il pittore paesaggista che ama l'infinito...

Il pittore Marco Saporiti dipinge luoghi e ambienti particolareggiati dai colori di una natura silente e vivace animata dai fenomeni naturali che danno vita e animazione a questa veduta straordinaria.

Il suo mondo espressivo è quello della pittura figurativa paesaggistica. Le sue opere sono realizzate prevalentemente a

  • olio su tela
  • acrilico a spatola

Nato come paesaggista lombardo evolve la propria arte verso vedute  inglobate in un'atmosfera dilatata di un panorama che riflette la vastita' dell'infinito. 

Saporiti possiede un'abilita' ed un virtuosismo cromatico che sfocia nella realizzazione di opere figurative libere e articolate da atmosfere solari circondate da accenti poetici originati dalla sostanza emotiva dell'Artista stesso.

Vai al curriculum
 

Biografia

Marco Saporiti nasce nel 1958 a Gallarate (VA)

E' un artista eclettico che ha scelto tra le tante espressioni artistiche quella della pittura. Passione abbracciata negli anni '90 quando ha la fortuna di frequentare lo studio del Maestro Antonio Pedretti, da cui impara l'uso del colore e la tecnica della spatola

Acquisita questa gestualita' decidere di seguire un percorso autonomo e una ricerca, che lo porteranno verso nuovi soggetti e sperimentazioni, ma  rimanendo sempre fedele alla pittura

che lui definisce figurativo-informale.

Oggi lavora con gallerie e mercanti d'arte in tutta Italia e all'estero.